Cerca nel blog

venerdì 16 dicembre 2011

Turta dulce-Panpepato


 Sotto, in italiano.


Va mai amintiti turta aia dulce pe care o primeam in pachetele?Eu o adoram.Uneori turta dulce era asa de tare de-ti era imposibil sa o mananci.Atunci rontaiam glazura.
Am incercat mai multe retete.
Reteta asta e reteta mea preferata: e reteta pefecta!Pentru mine.

Si pentru ca face parte din colectia "dulciuri de Craciun" o trimit la  o provocare: "Dulce Romanie" organizata luna aceasta de Brandusa.


250 gr faina
75 gr faina de  migdale
85 gr de unt
200 gr miere.Eu am folosit malt de orez.
1/2 lingurita bicarbonat
1 lingurita de praf de copt
scortisoara, ghimbir, cuisoare.

Pentru glazura
1 albus de ou
aproximativ 150 de grame zahar pudra
coloranti alimentari

Am topit untul cu maltul pe foc mic.
Am amestecat faina si restul ingredientelor uscate.

Am amestecat cele doua compozitii.Am obtinut un aluat omogen.L-am lasat un pic la rece.
Am format un sul.L-am taiat in parti egale.Am format mingiute pe care le-am asezat in tava pe hartie de copt.
Am copt 15-20 minute la 190 grade.

Le-am lasat la racit.Am pregatit o glazura cu albusul usor batut si zahar pudra suficient sa obtin o pasta curgatoare.

Am acoperit fiecare turtita cu glazura.Am lasat sa se usuce primul strat si am decorat.



                                                               La mia versione di panpepato

E il dolce della mia infanzia.
Era il dolce che non mancava, che più di tutti mi evoca "Il Natale", quello tradizonale.
Ho provato varie ricette, ma questa si avvicina di più al mio ricordo.
Sicuramente in quelle non si metteva la farina di mandorle, ma nella mia versione le mandorle ci sono.

250 gr farina
75 gr farina di mandorle
85 gr di burro
200 gr di malto.Se non avete uttilizate miele.
mezzo cucchiaino bicarbonato
un cucchiaino lievito in polvere per dolci
cannella in polvere


2 bianchi d'uovo
zucchero a velo
coloranti alimentari




Fatte sciogliere burro e malto.
Mescolate farina e tutti gli altri ingredienti.


Unite i due composie e mescolate bene.Lasciate riposare l'impasto nel frigo 30 minuti.
Formate con l'impasto unlungo salamotto di 3 cm diametro, tagliate fette di 1 cm  e formate delle piccole palline.

Cuocere le palline nel forno preriscaldato 190 gradi per 15-20 minuti.

Per la glassa, mescolate le chiare d'uovo lievemente sbattute con il zucchero a velo finchè otterete una glassa liscia.Io faccio questa glassa ad occhio perche dipende anche la grandezza delle uova, dalla qualità dello zucchero a velo.Ma la quantità e più o meno 150 gr zucchero a velo per un albume.


Ho decorato il docetti una volta raffreddati con la glassa ottenuta.


















 

lunedì 12 dicembre 2011

About food

Despre mancare.Despre retete.Despre bucatarie.Despre fotografie.
Aboutfood este o revista gratuita on-line.Gasiti o gramada de retete interesante, idei noi si fotografii frumoase.
Rasfoiti revista si ma gasiti si pe mine.Sau mai bine zis reteta mea de Rulada de kaki 



Puteti sa rasfoiti revista aici.

                                      Aboutfood e ci sono anche io

 

O meglio: la mia ricetta.Andate a sfogliarlo.
Buona lettura!

lunedì 5 dicembre 2011

Ardei cu ton la borcan-Antipasto calabrese con peperoni


Sotto, la ricetta in italiano.

Sa nu ma certati, dar nu-i tarziu pentru ardeii cu ton.Pentru aceasta conserva de inspiratie calabreza, avem nevoie de ardeii aia grasi si carnosi, rosii si galbeni.Sigur ii gasiti inca in magazine.
Eu va dau cantitatiile pentru 2 kilograme de ardei:
2 kg de ardei carnosi rosii si galbeni, spalati, curatati si taiati bucati

100 gr de patrunjel
100 gr de usturoi
100 gr de anshoa in sare( sau ulei)
200 gr de ton din ulei, bine scurs
1 pahar de ulei de masline extra
1 pahar de otet alb
1 lingura zahar
sare

Am calit in ulei patrunjelul si usturoiul.Am adaugat anchoa si tonul.Am amestecat pana s-au "topit".

Am adaugat otetul, zaharul si ardeii.

Am lasat 15 minute dupa ce au inceput sa fiarba si si-au lasat suficient lichid.Nu au nevoie de mai multa coacere, sunt mai buni crocanti.

Am pus in borcane asa fierbinte, am sterilizat in cuptor.


Mie mi-au iesit 8 borcane de 150 de grame si  doua de 250 de grame.



                                Antipasto calabrese con peperoni e tonno

La ricetta e cosi come la mia amica Antonella me la gentilmente prestata. Non e tardi per questa conserva, trovate ancora su le  bancarelle peperoni belli e carnosi.

Queste sono le dosi per 2 kili di peperoni rosi e gialli, lavati, puliti e tagliati a falde

2 etti di tonno sott'olio sgocciolato
1 etto di prezzemolo
1 etto di acciughe.Io ho usato quelle sotto sale.
1 cucchiaio di zucchero
1 etto di aglio
1 bicchiere di olio
1 bicchiere di aceto
sale q.b.

 Sofriggere  l'aglio e il prezzemolo tritati nel olio, poi aggiungere tonno e acciughe.Quando le acciughe si sono "sciolte" aggiungere i peperoni, zucchero e aceto.

Cuocere per 10-15 minuti, non di più.Invasare caldi sterilizzandoli a bagno maria nel forno.

Serviteli con  patate bollite in insalata, con pane abrustolito o se volete  visto che siamo a dicembre, potete anche regalare un vasetto!


Grazie Antonella!



Da fare anche con peperoncini tondi piccanti.
Leggermente sbollentati prima  per un gusto più "mild".


Mando la ricetta alle ragazze di "About Food"



contest LE GOLOSE CONSERVE
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...