Cerca nel blog

Caricamento in corso...

lunedì 28 marzo 2011

Caracatita "pe uscat"-Polpo "a secco"

Sotto, in italiano.
Am fiert caracatita in apa pentru salamul de caracatita.In ulei de masline pentru salata calda cu cartofi.In suc de rosii, chiar.Dar caracatita fara apa, fara nimic imi lipsea de pe lista.

Reteta am furat-o de la prietena mea Adriana, cu care impart aceasi pasiune pentru bucataria piemonteza.

Caracatita se pune intr-o oala de lut sau o oala cu peretii grosi.Se pune direct pe foc la foc mic.Se acopera cu un capac.In general puteti folosi si o sita, pentru a reduce ulterior puterea focului.

Un ultim salut!






Incet, incet, caracatita isi va lasa sucul ei propriu.Din cand in cand am intors-o, pentru a evita lipirea.
E gata cand furculita intra cu usurinta in caracatita.A mea fiind mare, un kilogram si un pic, a fost gata intr-o ora.

Nu e nevoie de sare, pentru ca "sucul de caracatita" e suficient de sarat.O serviti cum doriti, eu tot in salata cu cartofi.


                                             Polpo "a secco"

La ricetta l'avevo vista per la prima volta da una  mia amica:  Adriana, con cui divido la stessa passione per la cucina piemontese e non solo.

Ho cucinato il polpo in tanti modi, ma non senza acqua o altro liqiudo.Non potevo non provarlo anche cosi.


Ho messo il "mio amico" direttamente nella pentola di coccio, ho messo anche il coperchio e sistemato la pentola sul fuocco bassisimo.Usate anche lo spargifiamma.


Dopo un pò, il "mio amico" inizia a trassudare.Lo dovuto girare una volta, per evitare che si attacchi alla pentola.In giro di un oretta era pronto.


E finito degnosamente vicino a delle patate al vapore e irrorate con olio, limone e prezzemolo!





 

7 commenti:

  1. Anche io lo cuocio cosi', mi sembra venga ancora meglio che solo lessato :-)

    RispondiElimina
  2. Stefania, e vero come sapore ha solo da guadagnare.

    RispondiElimina
  3. ma è già la 3 o 4 riceta che vedo cucinata così! ora devo proprio provare!!!! è molto interessante :-) baciii

    RispondiElimina
  4. Ely, anche io erò un pò ditubante, ma sono contenta del risultato!

    RispondiElimina
  5. Che curiosa ricetta, non l'aveva mai sentita, io ero rimasto alla cottura alla maniera gallega, con tre tuffi nella pentola bollente...

    Dev'essere squisito, la patata lessata si abbina sempre molto bene al polpo.

    Brava Lilly.

    Ciao!
    Tlaz

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...