Cerca nel blog

Caricamento in corso...

martedì 1 marzo 2011

Angelica


Angelica este o "tipa"  frumoasa, simpla si dulce.

In caz ca nu ati avut ocazia sa o cunoasteti, lasati-ma sa vi-o prezint:  ea este  Angelica.Nu stiu de ce se cheama asa.Stiu doar ca asa am gasit-o in cartea surorilor Simili: Pane e roba dolce, la pagina 92.

Pentru maia:
135 gr faina de manitoba.Eu am folosit faina de manitoba, dar puteti folosi orice fel de faina,  cu conditia sa lasati aluatul mai mult la crescut.
13 gr de drojdie proaspata
75 ml apa

Amestecam ingredientele si lasam 30 de minute.


Pentru aluat:

400 gr faina
75 gr zahar
120 ml lapte cald
3 galbenusuri
120 gr unt
sare

3 linguri unt topit pentru uns

Un pumn de stafide, hidratate in apa calda cu rom, pentru noi.
Picaturi de ciocolata si picaturi de capsuni, pentru Manu.
Reteta originala prevede stafide si coji de citrice confiate, dar puteti folosi tot ce doriti.

Pentru "glazura":
un albus
150 gr zahar pudra

Amestecam faina cu laptele, galbenusurile si zaharul.



                                Adaugam si untul si framantam bine.


                        Adaugam  maiaua si continuam sa framantam.


Lasam aluatul obtinut la crescut o ora.Dupa ce si-a dublat volumul intindem o foaie dreptunghiulara pe masa infainata, de 2-3 mm grosime.

                                                        
                     Ungem bine cu unt topit si presaram stafidele si ciocolata.

                          Formam un sul cu latura lunga a dreptunghiului.




                        Cu un cutit bine ascutit si infainat taiem sulul obtinut in jumatate.



       Impletim cele doua parti obtinute, avand grija sa mentinem partea taiata deasupra.

              Formam o coroana si o lasam la crescut inca 30 de minute.



               Introducem coroana in cuptorul cald la 200 grade pentru 20-30 de minute.

Intre timp pregatim glazura din albus de ou si zaharul pudra.Ungem Angelica noastra cu glazura obtinuta, imediat dupa ce am scos-o din cuptor.






                                                              Angelica

La ricetta delle sorelle Simili del libro Pane e roba dolce, pagina 92.

Lievitino:
135 gr farina di manitoba
13 gr lievito di birra
75 ml acqua

Amalgamare tutti gli ingredienti e lasciare lievitare per 30 minuti.


Impasto:
400 gr farina di manitoba
75 gr di zucchero
120 ml latte tiepido
3 tuorli d'uovo
120 gr di burro
sale

Per la glassa coprente:

150 gr zucchero a velo e un albume


75 gr uvetta
75 gr gocce di fragola e cioccolato .Le sorelle Simili hanno usato la scorza d'arancio candita.
50 gr di burro fuso


In una ciotola mettere la farina,  il latte e i tuorli, lo zucchero e il sale e amalgamare.Unire il burro e impastare.
Aggiungere il lievitino e impastare finché i due impasti saranno bene amalgamati.
Lasciare lievitare l'impasto un ora.

Rovesciare l'impasto sul tavolo infarinato e stenderlo formando un rettangolo di 2-3 mm.Penellare abbondantemente con burro fuso, caspargere di uvetta e cioccolato.
Arrotolare il lato più lungo.
Tagliare il rotolo a metà per il lungo.Girate i due pezzi in modo di formare una treccia .Fatte attenzione che la parte tagliata rimanga al esterno.Chiudere a ciambella e fare lievitare ancora 30 minuti.


Cuocere in forno per 20-30 minuti a 200 gradi.


Penellare l'angelica con la glassa appena esce dal forno.




Mando la ricetta  al contest  Mani nella manitoba,  li trovate tante ricette con la farina manitoba e anche tante nuove amiche.


25 commenti:

  1. GRAZIE mille per questa meravigliosa ricetta, l'ho appena inserita nella ricetta... anch'io volevo provarla... ho lo stesso libro delle Simili... un nome, una garanzia... solo che non amo l'uvetta e volevo sostituirla con il cioccolato... un giorno, dopo la dieta (se riesco a continuarla) la proverò...

    RispondiElimina
  2. ti è venuta perfetta! non l'ho mai fatta in vita mia... ma ci vorrei provare :-))) baci

    RispondiElimina
  3. Ceva asemanator am facut si eu azi,dar cu coaja de portocala conifiata si i-am dat alta forma.Minunata!

    RispondiElimina
  4. Davvero strepitoso questo dolce!! Una meraviglia!! Bravissima! Un bacione.

    RispondiElimina
  5. Lovedeserts, piacere tutto mio.Io ho fatto metà e metà, perche mia figlia non magia l'uvetta.

    RispondiElimina
  6. Ely, come dicono le sorelle: e semplice da fare e ti dà moltissima soddisfazione.

    RispondiElimina
  7. Lo sai che non ho mai provato a farla...devo recuperare...una vera delizia.


    complimenti.

    RispondiElimina
  8. Angelica e angelica !
    O imbratisare cat un martisor din partea mea,pentru fetele lui Cri !:)

    RispondiElimina
  9. l'ho sempre fatta salata..mai dolce..
    devo proprio rimediare..è una delizia!!
    bravissima
    ciaoo
    Enza

    RispondiElimina
  10. WOW!!! I wish I could make this! I need a great translator..Beautiful!

    RispondiElimina
  11. Anche io ho quel libro...ma non ho mai fatto la angelica, urge recuperare, che dici?
    La tua è splendida!

    RispondiElimina
  12. gnam gnam che bontà!! complimenti!!!!!!!

    RispondiElimina
  13. Tare-i faina Angelica asta, as manca-o! ;-)))
    De Martisor, un brat de flori :*

    RispondiElimina
  14. Pfoai, ce faină e!
    Vin cu poze, negreşit, dacă mi-a ieşit! :P

    RispondiElimina
  15. Alice, devi assolutamente recuperare.

    RispondiElimina
  16. Lia, fetele lui Cri te imbratiseaza si ele si Cri bineinteles.

    RispondiElimina
  17. Enza, salata voglio farla a Pasqua.Come centro tavola.

    RispondiElimina
  18. Monique, i will translate this for you and write it down.It is so easy to make.

    RispondiElimina
  19. Simo, e un peccato.E troppo bella questa Angelica.

    RispondiElimina
  20. Arcadia, de ce sa nu-ti iasa?Cunoscandu-te, o imbunatatesti.Te astept cu impresii.

    RispondiElimina
  21. complimenti per il lavoro e le spiegazioni per prepararlo un gran bel lavoro riuscito molto bene

    RispondiElimina
  22. il tuo blog è strepitoso con tante ricetta da cui trarre ispirazione ciao a presto Simmy

    RispondiElimina
  23. Favolosa!!! Mi piacerebbe provare a realizzarla, ma non mi sembra facilissimo...

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...