Cerca nel blog

Caricamento in corso...

sabato 11 settembre 2010

Costedda cun tamata de Villasimius

Sotto, in italiano.
A sosit sezonul rosiilor.Imi aduc aminte cu drag de drumuriile repetate spre piata.Sacose pline de gogosari, rosii, ardei, ceapa, vinete.Las in grija mamei clasica si gustoasa zacusca si ma limitez la o reteta unde rosiile, coapte, dulci si carnoase sunt folosite in aluat.N-am vrut sa traduc: focaccia cu rosii, suna mai frumos asa, in dialect sard(Sardinia).Poate e mai dificil de retinut, la inceput, dar merita un efort.

Reteta am gasit-o aici:  La mercante di spezie si era de un an pe "lista de asteptare".Rosiile le-am primit de la prietena mea A., rosii frumoase, din Puglia.Multumesc A.!

Eu am facut jumatate din cantitate, deci:
500 gr rosii curatate de pielita
450-500 gr faina, in functie de cat de zemoase sunt rosiile
15 gr de drojdie
50 ml ulei de masline extra
1 catel de usturoi
sare

masline


Rosiile le-am taiat bucati di le-am transformat in suc, cu ajutorul mixerului vertical.Drojdia am dizolvat-o intr-un pic de apa si un praf de zahar (nu l-am mai scris la ingrediente), si am last 15 minute.

Sucul de rosii obtinut, l-am amestecat cu uleiul si catelul de usturoi taiat bucatele, plus sare.


Am adaugat o parte din faina si drojdia dizolvata.


Am pus aluatul la framantat, adaugand treptat restul de faina.Rezulta un aluat moale, lipicios si destul de "curgator", pe care l-am asezat intr-o tava unsa cu ulei de masline extra.


Am lasat la crescut, doua ore si mai bine la loc ferit(eu in cuptorul inchis si stins, normal).Cand si-a dublat volumul, l-am uns cu ulei si am presarat masline si sare.Am copt la 180 de grade, 20 de minute .Eu, pentru "baia de aburi", pun o tava de apa pe ultima treapta a cuptorului.


Eu am servit-o calda cu un fir de ulei deasupra.

Costedda cun tamata

500 gr pomodori maturi pelati
450-500 gr di farina o quanto basta per ottenere un impasto molle, appiccicoso
15 gr lievito
50 ml olio evo
1 spicchio d'aglio
sale
 mezzo cucchiaino di zucchero
olive

Era da un pò che ci giravo intorno a questa ricetta .Siccome ho ricevuto dei bei pomodori maturi dalla Puglia, ho subito pensato a questa bella focaccia dal nome difficile.Ma assai buona!

 Ho tagliato a pezzi i pomodori e con l'aiuto di un mixer, ho ridotto tutto in purea.Ho aggiunto  l'olio, il sale e il spicchio d'aglio tagliato a pezzettini.Ho aggiunto anche una parte di farina e il lievito precedentemente sciolto in pocca acqua tiepida e zucchero.Ho aggiunto man mano il resto della farina, finchè l'impasto non e risultato molle e appiccicoso.L'ho messo in una teglia unta di olio e ho lasciato tutto lievitare per più di due ore.Una volta raddoppiato il volume, l'ho messo nel forno a 180 gradi per 20 minuti.
Bonu prandi!

26 commenti:

  1. Mmmmm..deve essere ottima questa focaccia così particolare.
    Ciao e buona domenica.

    RispondiElimina
  2. Molto appetitosa e originale, complimenti, un bacione e felice serata

    RispondiElimina
  3. deja mi-e pofta!foarte bine arata!

    RispondiElimina
  4. Ciao Lilly,lieta di fare ala tua conoscenza! Complimenti per la tua cucina, che belle ricette e che belle foto! Grazie di essere passata da me, a presto buona domenica

    RispondiElimina
  5. Stii deja ca mi-ai facut pofta.
    Imi place ca esti ordonata si faci liste.
    Am sa urmez exemplul tau,ca geamana cum ma stii
    am uitat multe retete care meritau atentie.

    RispondiElimina
  6. Mhhh che buona deve essere e che bellissimo colore questa focaccia!

    RispondiElimina
  7. particolarissima....ma sicuramente ottima....baci

    RispondiElimina
  8. Aleste, una focaccia ottima da mangiare cosi, o farcita a volontà!Grazie!

    RispondiElimina
  9. Mariette, asa am zis si eu cand am vazut-o prima oara!Ma bucur sa te ravad!

    RispondiElimina
  10. Lia, eu le salvez in "Preferiti"! Si cum le salveaza in ordine cronologica, am o lista cat o zi de post.Incet, incet recuperez!Pupam o fata harnica!

    RispondiElimina
  11. Fico e Uva, molto invitante come colore e anche un profumo irresistibile!Grazie!

    RispondiElimina
  12. Stefy, grazie, da rifare sicuramente.

    RispondiElimina
  13. Ornella, sei benvenuta nella mia cucina e piacere tutto mio!

    RispondiElimina
  14. катя, glad that you like it!

    RispondiElimina
  15. che bella..deve essere buonissima!!segnata!!
    mi ricorda dei panini che ho fatto
    un po' di tempo fa..
    Ciaoo

    RispondiElimina
  16. Ciao Lilly!! Piacere di conoscerti e grazie della tua visita!Il tuo blog è molto carino e la tua ricetta è davvero fantastica!! Sono felice di unirmi ai tuoi sostenitori. Baci e a presto.

    RispondiElimina
  17. Este interesanta reteta!Imi amintesc ,cind eram mai tinara faceam o prajitura cu foi in care puneam pasta de tomate.Merita incercat si asa!
    O zi mununata!

    RispondiElimina
  18. Waaa, ce misto! se poate servi ca aperitiv cred...Multumesc de idee! Imi plac si pozele tale foarte mult! Treci si pe la mine daca-ti face placere. O seara buna iti doresc!

    RispondiElimina
  19. Enza, avevo letto anche sul blog di Lory che si fa anche il pane cosi, ma io a la focaccia non so resistere.

    RispondiElimina
  20. Grazie Manuela, piacere tutto mio!

    RispondiElimina
  21. Janet, ma bucur ca-ti place.Suna bine ce ai spus tu acolo, eu prajitura asta cu foi nu o cunosc.

    RispondiElimina
  22. Bine ai venit Andreea, am sa trec cum sa nu!

    RispondiElimina
  23. Ce bine arata... imi place reteta si o retin.

    RispondiElimina
  24. I-am pus gînd rau de cînd am vazut reteta...dar nu gasesc nicicum timp de copt!...dar deabia astept s-o fac!

    RispondiElimina

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...